Napolitano accusa gli evasori? Che indecenza!

Leggo su “ClanDestinoZOOM” n.423 questo brevissimo articolo:
“Napolitano si vergogni.
Come si permette un anziano e rispettabile signore che ha acconsentito all’invasione dei carri armati russi in Ungheria e al soffocamento nel sangue della richiesta di libertà di milioni di persone, di dire che non è degno di dirsi italiano chi evade il fisco? C’è un limite alla indecenza e alla presunzione di superiorità morale.”

Io dico che un’affermazione giusta rimane giusta anche se la dice Belzebù. E’ un’affermazione giusta, e non l’ho mai sentita dalla bocca di Berlusconi, che, anzi, mi pare tendesse a giustificare “moralmente” l’evasione fiscale. Meno male che c’è Napolitano, che, oltre che essere un anziano e rispettabile signore, riveste la più alta carica della Repubblica in modo ineccepibile e ha saputo guidare il Paese in questa delicatissima fase politica.

Annunci
  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: