Memoria corta

Che fine hanno fatto Daccò e Antonio Simone, e a che punto è tutta quella faccenda? Anche questa vicenda è vittima delle ondate mediatiche. Ci sono gioni in cui non si parla che di quella determinata notizia, e poi, dopo un po’, tutti se ne dimenticano. Abbiamo la memoria sempre più corta. Ho pensato di inventare una testata, un blog o qualcosa di simile, che si occupi di ripescare le notizie di cui tutti parlano, ma un mese dopo, superata l’ubriacatura. Questo darebbe la possibilità di ragionare con più calma e ponderazione, e magari anche di fornire i primi veri sviluppi della questione. Quante bufale si potrebbero smascherare, quante fiction, quante buffonate e quante sparate mediatiche!

Comunque, mi piacerebbe sapere, almeno, se Daccò e Simone sono ancora in carcere. La cosa non mi farebbe affatto piacere, beninteso. Non auguro la galera a nessuno (sì, avete capito bene…).

Annunci

,

  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: