Archivio per la categoria formigoni

Memoria corta

Che fine hanno fatto Daccò e Antonio Simone, e a che punto è tutta quella faccenda? Anche questa vicenda è vittima delle ondate mediatiche. Ci sono gioni in cui non si parla che di quella determinata notizia, e poi, dopo un po’, tutti se ne dimenticano. Abbiamo la memoria sempre più corta. Ho pensato di inventare una testata, un blog o qualcosa di simile, che si occupi di ripescare le notizie di cui tutti parlano, ma un mese dopo, superata l’ubriacatura. Questo darebbe la possibilità di ragionare con più calma e ponderazione, e magari anche di fornire i primi veri sviluppi della questione. Quante bufale si potrebbero smascherare, quante fiction, quante buffonate e quante sparate mediatiche!

Comunque, mi piacerebbe sapere, almeno, se Daccò e Simone sono ancora in carcere. La cosa non mi farebbe affatto piacere, beninteso. Non auguro la galera a nessuno (sì, avete capito bene…).

,

Lascia un commento

Allora, anche la moralità è un valore non negoziabile.

“Chi rientra oggi nella classe dirigente del Paese deve sapere che ha doveri specifici di trasparenza ed economicità: se non altro, per rispettare i cittadini e non umiliare i poveri. Specie in situazioni come quella attuale, ci è d’obbligo richiamare il principio prevalente dell’equità che va assunto con rigore e applicato senza sconti, rendendo meno insopportabili gli aggiustamenti più austeri. È sull’impegno a combattere la corruzione, piovra inesausta dai tentacoli mobilissimi, che la politica oggi è chiamata a severo esame. L’improprio sfruttamento della funzione pubblica è grave per le scelte a cascata che esso determina e per i legami che possono pesare anche a distanza di tempo. Non si capisce quale legittimazione possano avere in un consorzio democratico i comitati di affari che, non previsti dall’ordinamento, si auto-impongono attraverso il reticolo clientelare, andando a intasare la vita pubblica con remunerazioni – in genere – tutt’altro che popolari. E pur tuttavia il loro maggior costo sta nella capziosità dei condizionamenti, nell’intermediazione appaltistica, nei suggerimenti interessati di nomine e promozioni.”
(card.Angelo Bagnasco, presidente della Conferenza Episcopale Italiana, 24 settembre 2012)

 

,

Lascia un commento

Valori e tariffe

Le”funzioni non tariffabili” sono valori negoziabili?

, ,

Lascia un commento