Archivio per la categoria papa

Solite storie: fede, ragione, discernimento e facezie

In un incontro in parrocchia, è stato chiesto al relatore (peraltro uno stimato insegnante) il motivo per cui Abramo ha creduto a Dio. La risposta è stata che Abramo ha creduto perché ha usato bene il discernimento. E questo anche nell’episodio di Isacco. Non mi convince. Mi chiedo se tutta la storia della salvezza è opera di Dio o se invece dobbiamo ringraziare Abramo. Del resto, l’elemento del discernimento, se non erro, è interno alla fede, e non motore della fede. La scelta di fede, in sé, seppur ragionevole, non mi sembra si possa far derivare da un mero atto della ragione, come è il discernimento.

La cosa curiosa è che si trattava di presentare la prima parte dell’enciclica “Lumen fidei” di Papa Francesco. In realtà, fra giocherelli e facezie (utilissime, comunque, per vincere il sonno), dell’enciclica si è parlato molto poco.

, , , , ,

Lascia un commento

Strepitoso discorso di Papa Francesco ad Assisi

Strepitoso discorso di Papa Francesco ad Assisi. Si avverte bene come si tratti di uno di quei momenti in cui sei trascinato al centro di tutte le questioni. Uno di quei momenti che affascinano e commuovono, come se fosse una celebrazione del tuo essere più profondo e più vero. Grandioso nella sua umiltà. E commovente proprio nel senso di con-muovente, cioè che muove verso qualcosa e lo fa insieme ad un altro.

Siamo ad una svolta storica nel modo di porsi della Chiesa nei confronti dell’umanità. Ed è altamente simbolico che questo avvenga ad Assisi, e proprio nella sala della spoliazione

, ,

Lascia un commento

L’anello del pescatore

L’anello del pescatore. Mi fa venire voglia di gettare qualcosa nel lago di Tiberiade, la prossima volta che passo da lì. Mi fa venire in mente storie di notti di lavoro infruttose e tempestose. Ma anche storie di frutti strabordanti, di reti strappate.

, , , , ,

Lascia un commento