Articoli con tag anticemento

La sindaca anticemento e il rischio della retorica

Isabella Conti

Isabella Conti

I riconoscimenti che, anche in questi giorni, vengono assegnati al sindaco di San Lazzaro Isabella Conti mi fanno piacere, perché ritengo che la Conti sia una persona di valore che agisce con impegno nell’interesse della città.

Credo però che occorra cercare di arginare un’onda informativa che contiene anche aspetti retorici.

Quando si dice che Isabella Conti ha fermato la colata di Idice si compie una doppia forzatura retorica, dettata dalla tendenza semplificatrice della comunicazione odierna.

La prima forzatura è quella personalistica, perché l’azione di cui si parla non è stata compiuta dalla volontà del sindaco in quanto persona singola, ma da un atto del Consiglio Comunale.

La seconda sta nella torsione della causalità dell’annullamento del progetto edilizio: tale annullamento non fu causato da un semplice cambio di idea, ma da una grave inadempienza di alcune ditte costruttrici rispetto agli obblighi che si erano assunte nell’ambito di quel progetto; progetto che era stato lo stesso Comune a deliberare, cioè che era stato il Comune a volere.

Se ciò non fosse accaduto, la colata sarebbe tranquillamente in corso.

Quanto accaduto pare essere stato molto gradito alla popolazione, e questo va bene. Ma il merito del Comune, allora, dove sta? Sta nel fatto che il Comune di San Lazzaro, col suo sindaco in testa, ha intelligentemente colto l’occasione per fare marcia indietro rispetto a un progetto sbagliato, raccogliendo grandi frutti mediatici e politici, anche perché il Comune stesso è riuscito a mantenere la posizione con coraggio, davanti ad ostacoli preoccupanti. Non è cosa da poco.

Quindi, complimenti e apprezzamento.

Ciò che, a mio avviso, non è bene cavalcare troppo, è l’onda di una semplificazione retorica che, per sua stessa natura, potrebbe alla lunga mostrarsi fragile e controproducente.

, , , , , ,

Lascia un commento